';

CHE COS’È OGGI IL “NON CONVENZIONALE”? E QUANTO LA “NON CONVENZIONALITÀ” PUÒ ESSERE UN FATTORE DIFFERENZIANTE E GENERATORE DI NUOVI TERRITORI DI PENSIERO E DI AZIONE?